Articoli con tag “Christy Turlington

Nuovo articolo nella sezione Cinema!

Vittoria Barbiero ha riguardato Pocahontas e le è venuto in mente che, come tutti i film della Disney, forse non è solo un film per bambini. C’è un significato più profondo nella rappresentazione della protagonista? Ecco un estratto del post:

Ironicamente la Disney, pur essendo riuscita in questo caso a creare una assai reale situazione di conflitto e a identificare bene i poli antagonisti, non stigmatizzandoli nella classica divisione fiabesca di bene/male, e pur avendo dato all’eroina delle fattezze che ben ricalcano il suo ruolo di madre universale, è incespicata proprio sull’apparenza della protagonista.

Diteci la vostra! CLICK!

Leggi

Pocahontas blog


Nuovo articolo nella sezione Moda!

Vi siete mai chiesti perché quando pensiamo agli anni ’80 pensiamo ai colori folli, al fluo, al neon? La Ragazza con la Valigia sì, e ci risponde in questo nuovo articolo, dicendoci che non è tutto bianco o nero e non è tutto rosso ciò che brilla. Ecco qui un piccolo estratto del post:

[…] oltre agli anni di Reagan sono anche stati gli anni di Černenko e di Gorbačëv, dell’ultimo comunismo, della caduta del Muro. La Cortina di Ferro si è posata pesantemente sulla moda producendo una militarizzazione dei costumi che – pare – si sia oggi voluta cancellare dalla memoria storica. […] La Guerra Fredda si è combattuta anche tra le pagine delle riviste e l’abbiamo dimenticato. Abbiamo cancellato tutto in un’unica, confusa nuvola di neon e glitter.

Curiosi? Allora fate un salto su Clamm!

Leggi

Perestrojka Couture


100° Post! Nuovo articolo nella sezione Moda!

100° post qui a Clamm! Un traguardo importante, che rende felicissimi! Grazie per averci seguiti e letti! In questo articolo troviamo esseri mitologici di rara bellezza, le donne che hanno segnato un’epoca. Christy, Cindy, Naomi, Kate, Linda, Claudia: le supermodelle del boom economico. Com’è cambiata la modella da ieri a oggi? Ce ne parla la Ragazza con la Valigia. Ecco un estratto del post:

Spessissimo ho sentito dire che “le modelle di oggi” sono tutte brutte. Nonostante io mi trovi generalmente d’accordo con questa affermazione (ma ovviamente si tratta di gusti personali), c’è da fare una precisazione, a mio avviso. Sono percepite come “brutte” innanzitutto perché rientrano in determinati canoni che sono quelli tipici dell’alta moda, che, per definizione, non è un prodotto destinato a tutti, e in secondo luogo perché forse tendiamo a confrontarle con le modelle alle quali eravamo stati abituati.

Curiosi? Venite a leggere, commentare, guardare le foto (ammettiamo che ci siamo un po’ fatti prendere la mano dalla bellezza delle protagoniste dell’articolo e abbiamo esagerato con le immagini!), e magari a farci gli auguri!

Leggi

The Supers