Articoli con tag “anni ’80

Nuovo articolo nella sezione Moda!

Vi siete mai chiesti perché quando pensiamo agli anni ’80 pensiamo ai colori folli, al fluo, al neon? La Ragazza con la Valigia sì, e ci risponde in questo nuovo articolo, dicendoci che non è tutto bianco o nero e non è tutto rosso ciò che brilla. Ecco qui un piccolo estratto del post:

[…] oltre agli anni di Reagan sono anche stati gli anni di Černenko e di Gorbačëv, dell’ultimo comunismo, della caduta del Muro. La Cortina di Ferro si è posata pesantemente sulla moda producendo una militarizzazione dei costumi che – pare – si sia oggi voluta cancellare dalla memoria storica. […] La Guerra Fredda si è combattuta anche tra le pagine delle riviste e l’abbiamo dimenticato. Abbiamo cancellato tutto in un’unica, confusa nuvola di neon e glitter.

Curiosi? Allora fate un salto su Clamm!

Leggi

Perestrojka Couture

Annunci

Nuovo articolo nella sezione Moda!

Una vita turbolenta, una carriera folgorante: oggi la Ragazza con la Valigia vi propone la storia di una delle prime supermodelle della fine degli anni ’70 – inizio anni ’80, quella di Gia Carangi. Ecco un estratto del post:

Gia era conosciuta nel mondo della moda perché “she did her own thing”, faceva di testa sua: era capace di abbandonare un servizio a metà perché annoiata, scappare leggendariamente insieme a uno sconosciuto motociclista con indosso un abito couture da migliaia di dollari, o cancellare un’intera settimana di appuntamenti perché non era convinta del taglio di capelli.

Che aspettate? Correte a leggere il post su Clamm, e diteci la vostra!

Leggi

Gia


100° Post! Nuovo articolo nella sezione Moda!

100° post qui a Clamm! Un traguardo importante, che rende felicissimi! Grazie per averci seguiti e letti! In questo articolo troviamo esseri mitologici di rara bellezza, le donne che hanno segnato un’epoca. Christy, Cindy, Naomi, Kate, Linda, Claudia: le supermodelle del boom economico. Com’è cambiata la modella da ieri a oggi? Ce ne parla la Ragazza con la Valigia. Ecco un estratto del post:

Spessissimo ho sentito dire che “le modelle di oggi” sono tutte brutte. Nonostante io mi trovi generalmente d’accordo con questa affermazione (ma ovviamente si tratta di gusti personali), c’è da fare una precisazione, a mio avviso. Sono percepite come “brutte” innanzitutto perché rientrano in determinati canoni che sono quelli tipici dell’alta moda, che, per definizione, non è un prodotto destinato a tutti, e in secondo luogo perché forse tendiamo a confrontarle con le modelle alle quali eravamo stati abituati.

Curiosi? Venite a leggere, commentare, guardare le foto (ammettiamo che ci siamo un po’ fatti prendere la mano dalla bellezza delle protagoniste dell’articolo e abbiamo esagerato con le immagini!), e magari a farci gli auguri!

Leggi

The Supers