Archivio dell'autore

Nuovo articolo nella sezione Storia!

Le Olimpiadi di Rio 2016 sono finite domenica, e dopo aver seguito un sacco di gare qui a Clamm abbiamo pensato di salutarle e dar loro un arrivederci a Tokyo 2020 con un post di Vittoria Barbiero sulle evoluzioni, le fratture e le rivoluzioni della ginnastica artistica, dagli anni ’50 alla settimana scorsa. Ecco un estratto del post:

Fu Larisa Latynina il primo prototipo dei robot sovietici, l’atleta che fondamentalmente inventò uno sport, introducendo acrobazie fino a quel momento impensabili per le donne, prendendo in prestito elementi del balletto russo, ponendo i primi standard e creando un ibrido originale di leggiadria, creatività e forza: in sostanza, dichiarò ufficialmente che da quel momento in poi la ginnastica sarebbe stata uno sport femminile.

Vi hanno entusiasmato queste gare? Diteci la vostra! Click!

Leggi

Comaneci 10 - Natalia Yurchenko blog

Annunci

02.08.2015 XXXV

Solo qualche link utile e un’immagine, perché in questi 35 anni di parole ne sono state dette già tante, ma mai quelle giuste, per le 85 vittime della Strage del 2 Agosto 1980 a Bologna, aggiuntesi alle 12 della notte tra il 3 e il 4 Agosto 1974 a San Benedetto Val di Sambro. Li ricordiamo tutti.
Per chi volesse accendere la tv stasera, su Sky Cinema Cult HD sarà in onda La Linea Gialla, un docufilm sulla più piccola vita persa il 2 Agosto, che sarà anche proiettato a Bologna in piazza Maggiore per la rassegna Il Cinema Ritrovato.

ANTONELLA CECI (19)
ANGELA MARINO (23)
LEO LUCA MARINO (24)
DOMENICA MARINO (26)
ERRICA FRIGERIO IN DIOMEDE FRESA (57)
VITO DIOMEDE FRESA (62)
CESARE FRANCESCO DIOMEDE FRESA (14)
ANNA MARIA BOSIO IN MAURI (28)
CARLO MAURI (32)
LUCA MAURI (6)
ECKHARDT MADER (14)
MARGRET ROHRS IN MADER (39)
KAI MADER (8)
SONIA BURRI (7)
PATRIZIA MESSINEO (18)
SILVANA SERRAVALLI IN BARBERA (34)
MANUELA GALLON (11)
NATALIA AGOSTINI IN GALLON (40)
MARINA ANTONELLA TROLESE (16)
ANNA MARIA SALVAGNINI IN TROLESE (51)
ROBERTO DE MARCHI (21)
ELISABETTA MANEA VED. DE MARCHI (60)
ELEONORA GERACI IN VACCARO (46)
VITTORIO VACCARO (24)
VELIA CARLI IN LAURO (50)
SALVATORE LAURO (57)
PAOLO ZECCHI (23)
VIVIANA BUGAMELLI IN ZECCHI (23)
CATHERINE HELEN MITCHELL (22)
JOHN ANDREW KOLPINSKI (22)
ANGELA FRESU (3)
MARIA FRESU (24)
LOREDANA MOLINA IN SACRATI (44)
ANGELICA TARSI (72)
KATIA BERTASI (34)
MIRELLA FORNASARI (36)
EURIDIA BERGIANTI (49)
NILLA NATALI (25)
FRANCA DALL’OLIO (20)
RITA VERDE (23)
FLAVIA CASADEI (18)
GIUSEPPE PATRUNO (18)
ROSSELLA MARCEDDU (19)
DAVIDE CAPRIOLI (20)
VITO ALES (20)
IWAO SEKIGUCHI (20)
BRIGITTE DROUHARD (21)
ROBERTO PROCELLI (21)
MAURO ALGANON (22)
MARIA ANGELA MARANGON (22)
VERDIANA BIVONA (22)
FRANCESCO GOMEZ MARTINEZ (23)
MAURO DI VITTORIO (24)
SERGIO SECCI (24)
ROBERTO GAIOLA (25)
ANGELO PRIORE (26)
ONOFRIO ZAPPALA’ (27)
PIO CARMINE REMOLLINO (31)
GAETANO RODA (31)
ANTONINO DI PAOLA (32)
MIRCO CASTELLARO (33)
NAZZARENO BASSO (33)
VINCENZO PETTENI (34)
SALVATORE SEMINARA (34)
CARLA GOZZI (36)
UMBERTO LUGLI (38)
FAUSTO VENTURI (38)
ARGEO BONORA (42)
FRANCESCO BETTI (44)
MARIO SICA (44)
PIER FRANCESCO LAURENTI (44)
PAOLINO BIANCHI (50)
VINCENZINA SALA IN ZANETTI (50)
BERTA EBNER (50)
VINCENZO LANCONELLI (51)
LINA FERRETTI IN MANNOCCI (53)
ROMEO RUOZI (54)
AMORVENO MARZAGALLI (54)
ANTONIO FRANCESCO LASCALA (56)
ROSINA BARBARO IN MONTANI (58)
IRENE BRETON IN BOUDOUBAN (61)
PIETRO GALASSI (66)
LIDIA OLLA IN CARDILLO (67)
MARIA IDRIA AVATI (80)
ANTONIO MONTANARI (86)

ELENA DONATINI (58)
NICOLA BUFFI (51)
HERBERT KOTRINER (35)
NUNZIO RUSSO (49)
MARCO RUSSO (14)
MARIA SANTINA CARRARO (47)
TSUGUFUMI FUKADA (32)
ANTIDIO MEDAGLIA (70)
ELENA CELLI (67)
RAFFAELA GAROSI (22)
WILBELMUS JACOBUS HANEMA (20)
SILVER SIROTTI (25)

Associazione Tra I Familiari Delle Vittime
Due Agosto
Archivio Fotografico

Schermata del 2015-08-02 15:19:10

2 Agosto


Nuovo articolo nella sezione Moda!

Vi siete mai chiesti perché quando pensiamo agli anni ’80 pensiamo ai colori folli, al fluo, al neon? La Ragazza con la Valigia sì, e ci risponde in questo nuovo articolo, dicendoci che non è tutto bianco o nero e non è tutto rosso ciò che brilla. Ecco qui un piccolo estratto del post:

[…] oltre agli anni di Reagan sono anche stati gli anni di Černenko e di Gorbačëv, dell’ultimo comunismo, della caduta del Muro. La Cortina di Ferro si è posata pesantemente sulla moda producendo una militarizzazione dei costumi che – pare – si sia oggi voluta cancellare dalla memoria storica. […] La Guerra Fredda si è combattuta anche tra le pagine delle riviste e l’abbiamo dimenticato. Abbiamo cancellato tutto in un’unica, confusa nuvola di neon e glitter.

Curiosi? Allora fate un salto su Clamm!

Leggi

Perestrojka Couture


27.06.2015 XXXV

Una piccola storia.

Aeroporto Bologna Itavia Biglietto Itavia Bologna-Palermo Punta Raisi Ustica 01 Ustica 07 Ustica 08 Ustica 05 Ustica 06


Ustica, 35 anni

Quest’anno riprendiamo la bella grafica di Iperbole, la rete civica di Bologna, per ricordare a tutti che oggi è sì una giornata importantissima per i diritti civili, che speriamo vengano presto ottenuti anche in Europa, ma è anche un momento per ricordare un altro diritto, quello alla verità, negata per troppi anni alle famiglie della strage di Ustica e delle altre compiute tra gli anni ’70 e gli anni ’80 in tutta Italia.

Non li dimentichiamo.

MUSEO PER LA MEMORIA DI USTICA

Via di Saliceto 3/22
40128 Bologna
Tel.: +39 (0)51 37 76 80
Mail: info@museomemoriaustica.it
www.museomemoriaustica.it

ORARI DI APERTURA
Venerdì, sabato e domenica h 10.00 – 18.00
Ingresso gratuito

ASSOCIAZIONE PARENTI DELLE VITTIME DELLA STRAGE DI USTICA

www.comune.bologna.it/iperbole/ustica

Ustica 2015


Nuovo articolo nella sezione Letteratura!

La Ragazza con la Valigia ci riporta nell’antico Egitto e agli albori della letteratura. Un piccolo percorso tematico sul ritrovamento della Stele di Rosetta e la “scoperta” dei geroglifici. Ecco un piccolo estratto del post:

«Nonostante Kircher fosse divenuto assolutamente un’autorità nell’ambito della lingua copta, la sua interpretazione dei geroglifici fu, ancora una volta, veramente sui generis; basti pensare alla sua traduzione “I benefici del divino Osiride devono essere procurati per mezzo di sacre cerimonie e della catena dei Geni, in modo tale che possano essere ottenuti i benefici del Nilo” per quello che era semplicemente il nome del faraone Apries».

Che aspettate? Correte su Clamm!

Leggi

Papiri blog


Nuovo post nella sezione Musica!

Ecco pronto il secondo articolo della nostra serie mensile di articoli dedicati a Giuseppe Verdi e alla sua musica, in occasione del duecentenario della sua nascita. Il nostro autore Francesco Dall’Olio ci parla dell’opera il cui nome mette così tanta paura agli artisti da meritarsi la fama di portasfortuna in teatro, e alla quale ci si rivolge con deferenza con il nome di “Il Dramma Scozzese”: Macbeth.

Ecco un estratto del post:

Ma è il linguaggio della coppia protagonistica, Macbeth e sua moglie, a costituire la vera novità di quest’opera: a parte alcuni pezzi in stile classico (come ad esempio “Pietà, rispetto, amore”, l’aria dell’atto IV di Macbeth, prima della battaglia finale), i due sposi (lui baritono, lei soprano ma dalla tessitura molto bassa, ai limiti del mezzosoprano) dialogano fra di loro con uno stile musicale privo di ogni simmetria, spezzato, quasi nervoso, quasi sempre sottovoce (è proprio scritto in partitura).

Curiosi o spaventati? Venite a leggere il post, e dateci la vostra opinione!

Leggi

The Scottish Play