Nuovo articolo nella sezione Letteratura!

La Ragazza con la Valigia ci riporta nell’antico Egitto e agli albori della letteratura. Un piccolo percorso tematico sul ritrovamento della Stele di Rosetta e la “scoperta” dei geroglifici. Ecco un piccolo estratto del post:

«Nonostante Kircher fosse divenuto assolutamente un’autorità nell’ambito della lingua copta, la sua interpretazione dei geroglifici fu, ancora una volta, veramente sui generis; basti pensare alla sua traduzione “I benefici del divino Osiride devono essere procurati per mezzo di sacre cerimonie e della catena dei Geni, in modo tale che possano essere ottenuti i benefici del Nilo” per quello che era semplicemente il nome del faraone Apries».

Che aspettate? Correte su Clamm!

Leggi

Papiri blog

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...