Nuovo articolo nella sezione Arte!

Il nostro Alessio Costarelli ci riporta a Bologna per la seconda puntata della serie dedicata alla storia dei celebri portici felsinei (qui potete trovare la prima parte). Ecco un piccolo estratto del post:

[…] Gli aspetti più caratteristici della cultura locale, tra cui anche il portico, assunsero un ruolo fondamentale di preservazione e tutela dell’identità cittadina e, soprattutto, della democratica libertà felsinea. Fu così che le norme contenute nella rubrica 52, da provvedimento atto a regolarizzare una consuetudine, si mutarono in strumento di controllo politico ed il già osservato evergetismo delle famiglie abbienti da semplice propaganda si trasformò in simbolo tangibile di virtù estetica e civica.

Buona lettura.. su Clamm!

Leggi

I portici di Bologna PT.2

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...