Nuovo articolo nella sezione Cinema!

Secondo episodio di “Shakespeare secondo Branagh”, del nostro collaboratore Francesco Dall’Olio: questa volta diamo un’occhiata non allo Shakespeare tragico, bensì a quello della commedia, una scelta ardita per il regista irlandese. Un film che è locus amoenus sia per le ambientazioni, sia per la recitazione, sia per il piacere di guardarlo. Come il nostro articolo!

Eccone un estratto:

Non ha sbagliato, quindi, chi ha paragonato il cast e la recitazione a un gruppo di attori in allegra vacanza. La recitazione, in questo film, è volutamente sopra le righe, tutti gli attori offrono una performance decisamente priva di ogni raffinatezza, mirante alla più assoluta semplicità e alla più grande espressività. E anche questo è perfettamente adatto al copione: in fondo, viene detto all’inizio della commedia che è appena finita una guerra, e quindi don Pedro e i suoi si stanno effettivamente godendo una vacanza lontano dagli affari seri di Stato (affari che vengono lasciati nell’ombra e mai chiariti, non sapremo mai per quale motivo don Juan ce l’abbia con don Pedro). Siamo, insomma, in un’atmosfera di continua festa, di allegra scioperataggine […].

Correte a leggere il post.. e a vedere il film!

Leggi

Much ado about nothing

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...