Nuovo articolo horror nella sezione Cinema!

Quando uno degli artisti più discussi dei nostri tempi, Marilyn Manson, decide di darsi al cinema riadattando uno dei classici dell’inquietudine, Alice nel Paese delle Meraviglie, nasce un film.. impossibile da produrre. La Ragazza con la Valigia ci racconta di Phantasmagoria, un film mai realizzato.

Ecco un estratto del post:

Non è un caso che Alice nel Paese delle Meraviglie sia uno dei film della Disney più odiati, e allo stesso tempo comunque baciato dal successo senza tempo della casa di produzione americana. Assurdamente ricco di simbologie, messaggi subliminali, ambientazioni oniriche che assomigliano più ad incubi che a piacevoli sogni: normale che un bambino ne sia spaventato. Alice non è, evidentemente, un film per bambini, non lo è il libro, e non lo è l’autore, in nessun senso. Sono tutti e tre, anzi, l’apoteosi di buona parte delle paure umane, e soprattutto di quelle che vanno al di là della morte, che la precedono: follia, terrore, angoscia, oscurità.

Brrr! Venite a leggere il resto dell’articolo su Clamm!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...