Nuovo post nella sezione Arte!

Un nuovo capolavoro è stato recentemente scoperto; si tratta del “Fienile Protestante”, e l’opera ha una storia affascinante e controversa: che sia questo l’ultimo, perduto dipinto di Van Gogh? Cosa nasconde questa tela? Ce lo dice il nostro Alessio Costarelli, che è andato in visita al Museo Civico di Villa Colloredo Mels a Recanati, dove al momento si trova in esposizione il quadro.

Un articolo da non perdere, se siete anche voi amanti di questo artista straordinario sulla cui storia, forse, non è stata fatta ancora del tutto chiarezza. Ecco un estratto del post:

Nulla si sa delle ultime opere di Van Gogh successive al Campo di grano con corvi ed in effetti nessuno, già allora, si preoccupò di recuperarle, nemmeno il fratello Theo, il quale ripartì per Parigi a mani vuote subito dopo la morte di Vincent, per poi morire a sua volta pochi mesi più tardi. E’ però lecito, se non probabile, supporre che sia proprio il Fienile Protestante l’ultima, perduta tela di Van Gogh, alla quale per la terza volta egli aveva rimesso mano, traendo ispirazione da una fattoria dell’Ile-de-France come ultimo modello per il suo originale fienile/chiesa olandese. […] Sta di fatto che l’angoscia ed il desiderio di pace nella fine che Van Gogh dovette provare è inquietantemente testimoniato da quella paraidolia già osservata nel Fienile Protestante, raffigurante simbolicamente Cristo, ma più propriamente un uomo impiccato con capo e mano sinistra fasciati, proprio come Van Gogh per via della mano ustionata e dell’orecchio mutilato.

Curiosi? Venite a leggere il resto su Clamm!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...