Nuovo post nella sezione Letteratura!

Massimo “Lisciocomel’olio” Mantovani (o dovremmo chiamarlo “Lisciocomelachina”?) ci descrive l’opera di uno dei più grandi fumettisti italiani, prendendo spunto da una notizia, ossia la sua recente pubblicazione negli Stati Uniti.

Siete curiosi? Ecco qui un breve estratto:

La cornice delle Mille e una notte è il pretesto perfetto per Toppi: una fanciulla bellissima di un regno lontano racconta ogni notte una storia diversa al suo crudele sovrano, per rimandare ogni volta al giorno seguente la sua condanna a morte. Così, in ogni episodio (teniamo presente che il fumetto veniva pubblicato periodicamente su riviste), la voce di Sharaz-De ci accompagna in un mondo nuovo, tra fate, genî, mercanti, principesse e soldati; la narrazione, affidata per lo più alle sue parole, alleggerisce i disegni del loro ruolo drammatico, per dargli spesso una funzione puramente illustrativa.

Leggi il resto dell’articolo su Clamm Magazine, e non dimenticare: il nostro sito si nutre dei tuoi commenti! 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...